La tutela dell'ambiente in Costituzione: tra dovere di solidarietà e prospettive di bilanciamento

Autori

  • Pietro Ferretti

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2698

Parole chiave:

Costituzione, tutela dell’ambiente, solidarietà, bilanciamento, sostenibilità

Abstract

L’importanza della riflessione sul ruolo che la tutela dell’ambiente sta assumendo all’interno del panorama costituzionale emerge sempre più con maggiore urgenza. Muovendo dalla revisione costituzionale degli articoli 9 e 41 e da un’analisi sull’idea di ambiente da tutelare, ci si ritrova difronte ad un principio che impatta sulla Costituzione sotto diversi aspetti. Infatti, rapportando il principio della tutela dell’ambiente con il disposto dell’articolo 2, si concretizza un dovere di solidarietà ambientale in capo a tutti i soggetti della Repubblica, pubblici e privati, il quale si dispiega in direzione sia intragenerazionale che intergenerazionale e che modifica alcune caratteristiche della categoria del diritto soggettivo. Inoltre, si devono evidenziare le ripercussioni che tale costituzionalizzazione formale può provocare sul bilanciamento tra valori costituzionali, con particolare riferimento alla libertà di iniziativa economica.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-07-20

Come citare

1.
Ferretti P. La tutela dell’ambiente in Costituzione: tra dovere di solidarietà e prospettive di bilanciamento. BioLaw [Internet]. 20 luglio 2023 [citato 18 maggio 2024];(2):23-48. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2698

Fascicolo

Sezione

Call for papers