Climatico e politico: il nuovo Leviatano può trovare espressione nelle tendenze costituzionali del potere privato?

Autori

  • Massimiliano Baroni

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2699

Parole chiave:

Clima, politico, crisi, sovranità, capitalismo

Abstract

Per Mann e Wainwright il cambiamento climatico porterà ad una riorganizzazione del politico. Si fa dunque urgente la necessità di comprendere come questo impatterà sui rapporti di forza attualmente dominanti: per i due autori, la necessità di ritrovare un equilibrio tra essere umano e clima porterà a una inedita forma di sovranità planetaria, che si svilupperà a partire dagli Stati-nazione lungo due direttrici dicotomiche principali (sovranità e capitalismo). Perché, però, il Leviatano climatico tarda a fare la propria comparsa e a stabilire la propria egemonia? Forse, è possibile ritenere che la questione climatica – assumendo il ruolo di amplificatore delle tendenze costituzionali del XXI secolo – si rivelerà terreno fertile per la crescita dell’incontrollato potere privato.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-07-20

Come citare

1.
Baroni M. Climatico e politico: il nuovo Leviatano può trovare espressione nelle tendenze costituzionali del potere privato?. BioLaw [Internet]. 20 luglio 2023 [citato 18 maggio 2024];(2):49-67. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2699

Fascicolo

Sezione

Call for papers