“Colonialismo climatico”: una lettura dell’attuale stato del climate law

Autori

  • Francesca Neyroz

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2702

Parole chiave:

Cambiamento climatico, colonialismo, crediti di emissione, Accordi di Libero Scambio, Accordi Volontari di Partenariato

Abstract

Il problema del cambiamento climatico è stato associato alle dinamiche predatorie instauratesi in epoca coloniale. Si parla di “colonialismo climatico”, per descrivere sia le origini storiche della differente vulnerabilità ai disastri ambientali tra Nord e Sud del mondo, sia per mettere in luce le nocive dinamiche di appropriazione alla base di alcune misure di politica ambientale. Lo scopo è quello di fornire una diversa chiave di lettura che assista il giurista nella disamina degli strumenti adottati per arginare il cambiamento climatico. L’ultima parte dell’articolo fornirà un esempio di applicazione di questa lente nell’ambito dei FTA e dei VPA.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-07-20

Come citare

1.
Neyroz F. “Colonialismo climatico”: una lettura dell’attuale stato del climate law. BioLaw [Internet]. 20 luglio 2023 [citato 18 maggio 2024];(2):103-20. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2702

Fascicolo

Sezione

Call for papers