Vulnerabilità, salute e persone migranti. Proattività e prossimità: ingredienti essenziali per l’equità nel Servizio Sanitario Nazionale

Autori

  • Nicoletta Vettori

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2756

Parole chiave:

diritto alla salute, vulnerabilità, migranti, equità, sanità di iniziativa

Abstract

Il saggio mostra il livello di (in)attuazione del principio di equità nella fruizione delle prestazioni offerte dal servizio sanitario nazionale (SNN), prendendo in esame l’accesso ai servizi da parte dei migranti e delle persone che vivono in condizioni di marginalità economica e sociale. A tal fine dopo aver illustrato i requisiti necessari per l’accesso all’assistenza socio-sanitaria, si illustrano i fattori che ne impediscono o ne ostacolano la fruizione, per poi mettere in evidenza i rimedi assicurati dalla giurisprudenza e alcune recenti iniziative delle Istituzioni politiche. L’analisi sarà l’occasione per considerare come, in un quadro complessivamente critico, si scorgono i tratti di un modello di azione amministrativa che merita di essere valorizzato, anche oltre il settore sanitario.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-10-05

Come citare

1.
Vettori N. Vulnerabilità, salute e persone migranti. Proattività e prossimità: ingredienti essenziali per l’equità nel Servizio Sanitario Nazionale. BioLaw [Internet]. 5 ottobre 2023 [citato 16 giugno 2024];(3):113-37. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2756

Fascicolo

Sezione

Saggi