Riflessioni su valutazioni politiche e vincoli tecnici in materia vaccinale

Autori

  • Nicolò Zanon

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-3090

Parole chiave:

Vaccinazione, COVID-19, discrezionalità politica, ragionevolezza scientifica, obbligo di vaccinazione

Abstract

Il contributo analizza il rapporto tra valutazioni politiche delle autorità preposte alla regolamentazione delle vaccinazioni e vincoli provenienti “dalla scienza” e dai dati tecnici a disposizione del decisore, anche alla luce del modo in cui questo rapporto è trattato dalla giurisprudenza costituzionale. Si impiega un approccio particolare, che assume come punto di osservazione la libertà di scelta del legislatore e indaga i limiti di ammissibilità che gli interventi tecnico-scientifici e giurisdizionali, che pretendono di vincolare le scelte legislative in queste vicende, devono incontrare, proprio alla luce di quella libertà di scelta.

##submission.downloads##

Pubblicato

2024-06-28

Come citare

1.
Zanon N. Riflessioni su valutazioni politiche e vincoli tecnici in materia vaccinale. BioLaw [Internet]. 28 giugno 2024 [citato 14 luglio 2024];(2):5-13. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/3090

Fascicolo

Sezione

Focus on