Scienza e giustizia costituzionale: l’esperienza del Bundesverfassungsgericht

Autori

  • Davide Paris

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-3091

Parole chiave:

Tribunale costituzionale federale tedesco, dati scientifici, giudizio di proporzionalità, incertezza scientifica, Corte costituzionale Italiana

Abstract

Attraverso l’esame delle più recenti decisioni in materia di misure di contrasto alla pandemia e di vaccinazioni obbligatorie, il contributo analizza il modo in cui il Tribunale costituzionale federale tedesco affronta le questioni scientificamente connotate. Dapprima si mostra come la scienza entri nel giudizio di legittimità costituzionale delle leggi, svolgendo un ruolo cruciale nel determinare l’esito di ciascun passaggio del giudizio di proporzionalità; quindi si esamina come proceda il giudice costituzionale tedesco di fronte all’incertezza scientifica e alla costante evoluzione del dato scientifico, nonché di quali dati scientifici si serva. Nella parte conclusiva si traccia una breve comparazione fra l’approccio del giudice costituzionale tedesco e quello della Corte costituzionale italiana.

##submission.downloads##

Pubblicato

2024-06-28

Come citare

1.
Paris D. Scienza e giustizia costituzionale: l’esperienza del Bundesverfassungsgericht. BioLaw [Internet]. 28 giugno 2024 [citato 14 luglio 2024];(2):15-26. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/3091

Fascicolo

Sezione

Focus on

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i