Il prisma del senior co-housing: prospettive multiple sulla pratica, con uno sguardo all’esperienza spagnola

Autori

  • Giovanni Spanò

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-3104

Parole chiave:

Senior co-housing, politiche sulla longevità, diritto alla salute, invecchiamento attivo, aging in place

Abstract

Il presente contributo propone un tentativo di lettura del tema del senior co-housing mediante quattro assi principali: una prospettiva intergenerazionale rovesciata; una ricostruzione dei diritti coinvolti, dalle tradizionali “garanzie”, all’emersione di ulteriori istanze; una ricostruzione in chiave comparata dell’ordinamento spagnolo, rispetto a soluzioni “adattabili” al contesto italiano, nelle more delle sue evoluzioni; un approccio intersezionale, là dove l’identità possa scomporsi in molteplici fonti e forme di discriminazione. In aggiunta, verranno valutate le implicazioni dell’abitare collaborativo sulla salute delle persone anziane, nell’ottica di un ecosistema innovativo (e olistico) della salute, senza, per ciò, rinunciare a soppesarne benefici e risvolti critici.

##submission.downloads##

Pubblicato

2024-06-28

Come citare

1.
Spanò G. Il prisma del senior co-housing: prospettive multiple sulla pratica, con uno sguardo all’esperienza spagnola. BioLaw [Internet]. 28 giugno 2024 [citato 14 luglio 2024];(2):213-59. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/3104

Fascicolo

Sezione

Saggi