Deistituzionalizzazione, libertà personale e diritto alla salute

Autori

  • Daniele Piccione

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2466

Parole chiave:

Deistituzionalizzazione, libertà costituzionali, stato sociale, istituzionalismo, disabilità

Abstract

Muovendo dall'istituzionalismo, come teoria giuridica generale elaborata da Santi Romano e Maurice Hauriou, il contributo esamina la categoria giuridica delle istituzioni totali. In tali contesti, le libertà costituzionali sono radicalmente limitate poiché l'individuo diventa parte dell'istituzione e la separazione tra la persona e l’autorità viene annullata. Il passo successivo consiste nell'esaminare il significato giuridico della parola «deistituzionalizzazione». Il termine è stato introdotto dalla legge n. 227/2021, quale indirizzo della nuova disciplina giuridica in materia di disabilità.

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-12-23

Come citare

1.
Piccione D. Deistituzionalizzazione, libertà personale e diritto alla salute. BioLaw [Internet]. 23 dicembre 2022 [citato 27 febbraio 2024];(4):67-85. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2466

Fascicolo

Sezione

Focus on