Ritorno al passato. La Corte Suprema e la sentenza Dobbs

Autori

  • Maria Chiara Errigo

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2649

Parole chiave:

Diritto all'aborto, Corte Suprema, Roe v. Wade, libertà di autodeterminazione

Abstract

Il presente contributo propone alcune considerazioni a margine della sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti (Dobbs et al, v. Jackson Women’s Health Organization, et al. 597 US_2022), resa il 24 giugno 2022, che ha ribaltato i precedenti di Roe v. Wade (1973) e Planned Parenthood v. Casey (1992), eliminando, in questo modo, ogni tutela esistente a livello federale in relazione al diritto all’aborto negli Stati Uniti.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-04-26

Come citare

1.
Errigo MC. Ritorno al passato. La Corte Suprema e la sentenza Dobbs. BioLaw [Internet]. 26 aprile 2023 [citato 18 maggio 2024];(1):83-98. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2649

Fascicolo

Sezione

Call for papers

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i