Il diritto al cibo nella crisi climatica tra sicurezza e “sostenibilità” alimentare

Autori

  • Antonietta Lupo

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2710

Parole chiave:

Diritto al cibo, sicurezza alimentare, cambiamenti climatici, sostenibilità alimentare, politiche internazionali di adattamento e di mitigazione

Abstract

Quella tra alimentazione e cambiamenti climatici è una relazione complessa di causa-effetto, trattandosi di due sistemi interconnessi che evolvono nel tempo originando reciproche pressioni. Questa ormai acquisita consapevolezza è alla base delle strategie programmate a livello globale per affrontare le sfide del climate change, ove la tutela del diritto al cibo (rectius sicurezza alimentare) è assunta quale priorità fondamentale dell’azione climatica. In questo quadro, l’intento qui dichiarato è di impostare alcune linee di riflessione sulla logica e sull’efficacia delle soluzioni ad oggi prospettate per giungere a una transizione ecologica idonea a garantire l’effettività del diritto fondamentale al cibo.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-07-20

Come citare

1.
Lupo A. Il diritto al cibo nella crisi climatica tra sicurezza e “sostenibilità” alimentare. BioLaw [Internet]. 20 luglio 2023 [citato 26 settembre 2023];(2):277-92. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2710

Fascicolo

Sezione

Call for papers