Le migrazioni ambientali. Considerazioni critiche su una definizione giuridica ambigua

Autori

  • Valeria Marzocco

DOI:

https://doi.org/10.15168/2284-4503-2893

Parole chiave:

Diritto, ambiente, migrazioni, natura, società

Abstract

Le migrazioni ambientali sono al centro di un dibattito dottrinale che si divide su due principali questioni: la configurazione dei criteri di rilevanza del “fattore ambientale” e, da ciò, la possibilità di ricondurre a fattispecie autonoma questa ipotesi nel quadro dei sistemi di protezione internazionali. Nelle pieghe di questa discussione, emergono profili teorici e di sistema. I primi suggeriscono di soffermarsi sull’ambigua sovrapposizione tra natura e ambiente incardinata nella definizione delle migrazioni ambientali. Gli altri indicano la possibilità di misurare, attraverso la lente del rapporto tra migrazione e ambiente, alcune delle aporie che percorrono il sistema contemporaneo del diritto migratorio.

##submission.downloads##

Pubblicato

2023-12-20

Come citare

1.
Marzocco V. Le migrazioni ambientali. Considerazioni critiche su una definizione giuridica ambigua. BioLaw [Internet]. 20 dicembre 2023 [citato 27 febbraio 2024];(4):137-50. Available at: https://teseo.unitn.it/biolaw/article/view/2893

Fascicolo

Sezione

Focus on